skip to Main Content

Pensare con le mani: la sfida di Almas

A volte occorre guardare le sfide da un nuovo punto di vista. Il management team di Almas ha provato a farlo con noi nel corso di un corporate retreat di due giorni, che si è tenuto presso Villa Meigama a Villasimius.

Una villa privata sul mare della Sardegna, silenziosa e accogliente: un contesto ideale per staccare computer e cellulari, e interrogarsi su quale sia la visione strategica dell’azienda per il prossimo anno e sulle priorità che possono far fare un salto di qualità.
Abbiamo proposto al gruppo un’attività dinamica basata sull’utilizzo dei mattoncini Lego, per sfruttare al massimo la capacità creativa e di visualizzazione dei concetti astratti: ogni modellino creato è servito per raccontare i dettagli della trasformazione e del cambiamento che si vogliono percorrere.
Al termine della prima giornata si è giunti così a progettare un grande universo simbolico, nato dalla collaborazione tra i manager e dalla condivisione non solo delle idee, ma anche delle emozioni che dovranno sostenere la crescita di questa impresa.
Il piano d’azione è diventato un momento ricco di energia e fiducia reciproca: un vero patto per il futuro.

In seguito alla rappresentazione di questo nuovo ecosistema aziendale, si è svolta la seconda giornata, dedicata all’allenamento delle competenze di Intelligenza Emotiva per il business.
Durante il nostro laboratorio “bestseller”, dedicato alla leadership e alla responsabilità, abbiamo visto il team di Almas evolvere e mettersi in gioco con generosità, passando dalla normale prudenza iniziale all’entusiasmo, giocando con i loro Brain Styles sul campo di beach volley e condividendo una approfondita lettura delle competenze del “SEI Leadership Report” di Six Seconds.

“L’esperienza è stata veramente interessante e ben strutturata in ogni minimo particolare, dalla location ai momenti di studio, e ci ha offerto eccellenti occasioni di aggregazione e di espressioni personali ma condivise.” Gabriele Abate, Direttore Generale Almas

Articolo di: Giuliano Bottelli, Founder e CEO di DUAL

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cerchi nuove idee?

Parliamone insieme!

Siamo un team creativo multi-disciplinare, sempre pronto a mettersi in gioco per trovare la soluzione giusta. Mettici alla prova!