skip to Main Content
L’email Marketing Interno Come Ponte Tra Azienda E Dipendenti. Il Caso Bomi Group.

Nell’ambito della comunicazione, quando pensiamo alla parola “marketing” viene immediato associarla alla strategia con cui un’azienda sceglie di presentarsi ai propri clienti. Ancora più forte è il rimando a questo concetto, quando la parola diventa “email marketing”.

D’altronde, a chi altri potrebbe essere destinata una newsletter con contenuti personalizzati ed una grafica accattivante, se non ai propri clienti?

Ebbene, non stupirà sapere che negli ultimi 2 anni, con l’avanzare dello smart working, le aziende sono state costrette a rivedere il loro strumenti di comunicazione interna, non più basati sull’incontro in presenza ma incentrati su meeting online, chat, intranet, email ed altri strumenti di interazione digitale.

L’email marketing interno ha trovato, così, il suo spazio per soddisfare l’esigenza di costruire una relazione tra azienda e lavoratori e che, nel caso di un’azienda multinazionale, si somma alla necessità di comunicare in maniera efficiente con tutti i collaboratori sparsi nel mondo, anche in più lingue.

Questa, è la strategia che ha scelto di adottare Bomi Group, multinazionale italiana specializzata in servizi logistici per il settore della Salute, con oltre 2500 dipendenti suddivisi in 20 paesi nel Mondo.

In un ambiente lavorativo così ampio, i vantaggi di sfruttare un sistema di email marketing interno sono molteplici:

  • Creare engagement e affiliazione tra i dipendenti;
  • Diffondere i valori e la strategia aziendali;
  • Allineare le diverse filiali nel mondo su argomenti specifici e su progetti ad hoc;
  • Ridurre la distanza fisica percepita;
  • Raccogliere feedback;
  • Raggiungere tutti i lavoratori, a qualunque livello organizzativo, ovunque essi siano e qualunque cosa essi stiano facendo.

Per raggiungere questi obiettivi, assieme a Bomi Group, abbiamo studiato una strategia di email marketing interno il cui focus è stato creare un canale di comunicazione interna bidirezionale.

Come abbiamo fatto?

Il nostro contributo è iniziato dall’installazione di una soluzione WordPress nativa, chiamata MailPoet. Grazie alla facile usabilità del plug in, i Manager e il Global People & Culture Team hanno ora la possibilità di inviare comunicazioni ufficiali, notizie, calendari o inviti ad eventi semplicemente sostituendo immagini e foto all’interno dei template dedicati e creati in linea con la brand identity aziendale, addirittura personalizzata per ciascun dipartimento

La scelta su MailPoet è ricaduta per permettere al cliente di avere all’interno di un’unica piattaforma sia la gestione dei contenuti del sito che l’invio delle newsletter interne.

Grazie a tale sistema infatti, non si dovrà mai abbandonare il sito web e tutti i contenuti grafici e testuali saranno sempre consultabili dal back end.

MailPoet è la soluzione più utilizzata tra i plug in WordPress dedicati all’email marketing e tale scelta è stata subito accolta con entusiasmo.

Infine, a conclusione del progetto, abbiamo tenuto per tutti gli Internal Communication Ambassadors di Bomi – coordinati dal Communication Manager Giovanni Crocco e del Chief P&C Officer Soraya Espejo, un webinar di formazione online e redatto una guida ufficiale, tradotta poi in tutte le lingue e consultabile in qualunque momento dai lavoratori.

Articolo di: Chiara Indirli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *